APPLICAZIONE MICROCHIP

Il Microchip è una piccolissima capsula contenente un codice magnetico di 15 cifre. Viene applicata dal Veterinario con una semplice e innoqua iniezione sottocutanea nel lato sinistro del collo dell' animale. Non dà alcun problema sanitario, non emette alcuna radiazione dannosa; nel momento in cui si avvicina al collo del cane, l' apposito lettore microchip consente la lettura del codice identificativo. Tutti i cani devono essere identificati e quindi avere un detentore che ne abbia cura. Ma in realtà molti proprietari trascurano questo obbligo rischiando in caso di smarrimento di perdere per sempre il loro cane che potrebbe rimanere tutta la vita in canile.

L' iscrizione deve avvenire entro il termine di 30 giorni dalla nascita o entro 15 giorni dal possesso del cane. L' iscrizione all'anagrafe canina da parte del proprietario è obbligatoria ai sensi della Legge Quadro n°281/91 e della Legge Regionale n. 3 dell’11/04/2019 e l'inosservanza prevede una sanzione amministrativa.